News

Al via la 18° edizione del Giugno Antoniano, da venerdì a domenica i primi eventi tra cultura e spiritualità

Venerdì apre metaforicamente i battenti il Giugno Antoniano 2024, la rassegna tra devozione e cultura, arte e musica in onore di sant’Antonio di Padova.

Leggi tutto

Gigli contro il tiranno, il Giugno Antoniano 2024 usa parole di pace, solidarietà e giustizia in un mondo di egoismo e discordie

In un mondo sempre più incattivito da guerre e violenze, sordo alle richieste di pace e di solidarietà che prorompono da papa Francesco e da più parti della società civile in più aree del pianeta, chi meglio del famigerato tiranno Ezzelino da Romano, nel Medioevo incarnazione del male, e di un frate Antonio, affaticato dalla malattia ma tenace nello spirito, che lo affronta, potevano rappresentare il tema del Giugno Antoniano 2024?

Leggi tutto

L’amicizia al tempo dei social e l’attualità del messaggio antoniano

Si intitola “Amico, custode dell’anima” la riflessione che questo mese il rettore della Basilica del Santo, padre Antonio Ramina, propone sul «Messaggero di sant’Antonio».

Nei suoi Sermoni sant’Antonio scriveva: «Dire amico è come dire “custode dell’anima” e il termine viene da amare. A chi è amico di Dio viene manifestata talvolta una certa luce nella coscienza, una luce di interiore letizia...».

Leggi tutto

Di quando la peste colpì Padova e il convento del Santo

Quattro anni fa imperversava nel mondo la pandemia da Covid-19, e in molti pensarono alle terribili epidemie dei secoli passati, ricordate da artisti e scrittori. Tra tutte, la famigerata peste descritta mirabilmente da Alessandro Manzoni nei Promessi sposi, che si scatenò nel Nord Italia tra il 1630 e il 1631, decimando la popolazione e infuriando con particolare virulenza nelle città più popolose. Anche la Città del Santo ne venne colpita, e con essa la vita della comunità del Santo, ma non fu l’unica volta…

Leggi tutto

Anna e le sue sorelle, sul «Messaggero di sant'Antonio» una storia di coraggio e carità al femminile in Kenya

Un progetto in Kenya che mira a diminuire la mortalità materno-infantile, portato avanti da suore medico-missionarie con il supporto di Caritas sant’Antonio, affonda le radici nel 1925 e nel coraggio di una missionaria, che ha fondato la prima congregazione di medici donne nella Chiesa. A raccontare questa storia è Giulia Cananzi sul «Messaggero di sant’Antonio» di maggio.

Leggi tutto

ALBERI MONUMENTALI

E' uscito il numero di maggio del «Messaggero di sant'Antonio».
Vai al sommario e leggi alcuni articoli di questo mese.

La grande magnolia che dà il nome all’omonimo Chiostro della Basilica del Santo:
con oltre due secoli di età, 25 metri di altezza e 440 cm di circonferenza,
figura tra gli alberi monumentali d’Italia.

Foto: © G. DEGANELLO / ARCHIVIO MSA

Leggi tutto

Pagine